The Sunset Boulevard
Attenzione!

Il forum potrebbe contenere un linguaggio e del materiale adatto ad un pubblico adulto.

paradise paper

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

paradise paper

Messaggio Da ratTomago il Sab Nov 11, 2017 8:23 pm

purtroppo il talento è una cosa e la realtà di certe 'esigenze' un'altra. sembra quasi uno scherzo del destino che il tipo di talento sia di quelli che si prefiggono di rendere migliore il mondo in cui viviamo.
fate meno brutta figura quando scegliete di farvi i lussuosissimi cazzi vostri alla faccia della povera gente che in modo, a questo punto becero, vi prefiggete di aiutare.
avatar
ratTomago
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 1993
Località : milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da Demian il Sab Nov 11, 2017 8:30 pm

E non è l'unico...questo 2017 sta finendo con il botto.
Un sacco di personaggi famosi smascherati dinanzi al mondo. facepalm



Ultima modifica di Demian il Sab Nov 11, 2017 8:31 pm, modificato 1 volta
avatar
Demian
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 794

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da _Farfy_. il Sab Nov 11, 2017 8:30 pm

Boh...ormai non c'è più una sola certezza.
Conta che Kevin Spacey era il mio attore preferito da sempre.
Ed 'American Beauty', per un beffardo destino, uno dei miei film preferiti - altrettanto.
Forse dobbiamo rassegnarci all'idea che nessuno - davvero nessuno - è perfetto.
Anzi.
avatar
_Farfy_.
Moderatore

Messaggi : 7785
Età : 34
Località : Wonderland

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da ratTomago il Sab Nov 11, 2017 8:36 pm

Demian ha scritto:E non è l'unico...questo 2017 sta finendo con il botto.
Un sacco di personaggi famosi smascherati dinanzi al mondo. facepalm

madonna non va in giro a bacchettare i potenti del mondo.
avatar
ratTomago
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 1993
Località : milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da SenzaFrettaMaSenzaSosta il Sab Nov 11, 2017 9:21 pm

Che si sia aperto il vaso di Pandora? Bene.




P.S.
Demian sta cosa di Malgioglio ci sta sfuggendo di mano mrgreen
avatar
SenzaFrettaMaSenzaSosta
Astro nascente
Astro nascente

Messaggi : 4617
Età : 26

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da Demian il Sab Nov 11, 2017 9:27 pm

SenzaFrettaMaSenzaSosta ha scritto:Che si sia aperto il vaso di Pandora? Bene.




P.S.
Demian sta cosa di Malgioglio ci sta sfuggendo di mano mrgreen




Problema risolto mrgreen
avatar
Demian
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 794

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da Poirottina il Sab Nov 11, 2017 10:11 pm

ratTomago ha scritto:purtroppo il talento è una cosa e la realtà di certe 'esigenze' un'altra. sembra quasi uno scherzo del destino che il tipo di talento sia di quelli che si prefiggono di rendere migliore il mondo in cui viviamo.
fate meno brutta figura quando scegliete di farvi i lussuosissimi cazzi vostri alla faccia della povera gente che in modo, a questo punto becero, vi prefiggete di aiutare.


Anche questa... da oscar o nobel per l’ ipocrisia.
Sono d’ accordo, farebbero davvero più bella figura. L’ aspetto ulteriormente irritante è che adesso proprio della figura si preoccupano, della loro immagine pubblica. Non delle questioni etiche.

Mi piace il tuo "esigenze" virgolettato, così elegante, quando verrebbe da usare termini ben diversi.


avatar
Poirottina
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 2222

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da majadesnuda il Sab Nov 11, 2017 11:17 pm

ratTomago ha scritto:purtroppo il talento è una cosa e la realtà di certe 'esigenze' un'altra. sembra quasi uno scherzo del destino che il tipo di talento sia di quelli che si prefiggono di rendere migliore il mondo in cui viviamo.
fate meno brutta figura quando scegliete di farvi i lussuosissimi cazzi vostri alla faccia della povera gente che in modo, a questo punto becero, vi prefiggete di aiutare.

Quoto e straquoto con amarezza.
avatar
majadesnuda
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 1192

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da Spugnaviola il Dom Nov 12, 2017 12:19 am

_Farfy_. ha scritto:Boh...ormai non c'è più una sola certezza.
Conta che Kevin Spacey era il mio attore preferito da sempre.
Ed 'American Beauty', per un beffardo destino, uno dei miei film preferiti - altrettanto.
Forse dobbiamo rassegnarci all'idea che nessuno - davvero nessuno - è perfetto.
Anzi.

Perfetto no, non lo è nessuno.

Ma le persone che vivono una vita onesta esistono, eccome se esistono. Una ragione in più per smascherare i pagliacci, tutti.

SOPRATTUTTO quelli che si sono spacciati per anni per gente diversa, moralmente superiore.
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3162

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da blake1987 il Dom Nov 12, 2017 2:00 am

scusatemi, io non mi sono molto documentato al riguardo, ho sentito alla radio che Bono avrebbe depositato dei soldi in paradisi fiscali, ma non ho approfondito..
si tratta di investimenti fatti da lui personalmente, oppure ha affidato i propri soldi ad un commercialista, che ne so, ad un intermediario finanziario?
io , ad esempio, se mi rivolgessi a qualche professionista del settore, chiederei che tipo di investimenti farebbe coi miei soldi, ma sinceramente parlando, se anche io volessi controllare personalmente, potrebbe portarmi qualsiasi documento contabile e io non capirei una beata fava, e ci cascherei come un asino

sarà che la mia formazione mi impone sempre il beneficio del dubbio, però io non me la sento più di tanto di pronunciarmi su un caso del genere.. specialmente nell'ambito dei reati tributari, tecnicamente parlando (chiedo aiuto a Rude! Smile
sono tante le fattispecie con una situazione tipica che viene definita "neutra" ..se non ricordo male..

ossia di reati compiuti senza che ci si accorga della sussistenza degli elementi tipici del reato

(per intenderci, non puoi commettere una rapina senza accorgerti di sottrarre una cosa mobile altrui e senza accorgerti di fare ricorso a minaccia o violenza..)

mentre puoi benissimo violare una norma penale tributaria
senza essere a conoscenza della illiceità della tua condotta
( difficile pensare che tutti siano a conoscenza di normative così complicate..e che si mettano ad effettuare un controllo stringente sull'operato del proprio commercialista)..

scusate il papiro da penalista da 4 soldi, ma ho sempre in testa il monito dei professori di diritto penale.. in dubio pro reo



avatar
blake1987
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 526

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da ratTomago il Dom Nov 12, 2017 9:35 am

io ho sempre sostenuto il fatto che ci sia un fondo di immoralità nell'arricchirsi spropositatamente. molti lo ritengono legittimo e a questo punto il loro problema è quello di adattare questa loro convinzione alla realtà delle cose. soprattutto quando pretendono di ergersi a paladini delle ingiustizie sociali, è abbastanza probabile che si imbattano in una ridda di contraddizioni, e averci a che conviverci non deve affatto essere semplice. proprio per questo nel momento in cui si decide, forse per un fatto di coscienza da acquietare, per non intaccare una certa credibilità morale e legittimare il proprio 'fare', di occuparsi di certe tematiche e propositi 'catartici' occorrerebbe stare bene attenti a come evitare di cadere in certe logiche ' commerccialiste'.
loro più di chiunque altro.
avatar
ratTomago
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 1993
Località : milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da Poirottina il Dom Nov 12, 2017 12:28 pm

blake1987 ha scritto:scusatemi, io non mi sono molto documentato al riguardo, ho sentito alla radio che Bono avrebbe depositato dei soldi in paradisi fiscali, ma non ho approfondito..
si tratta di investimenti fatti da lui personalmente, oppure ha affidato i propri soldi ad un commercialista, che ne so, ad un intermediario finanziario?
io , ad esempio, se mi rivolgessi a qualche professionista del settore, chiederei che tipo di investimenti farebbe coi miei soldi, ma sinceramente parlando, se anche io volessi controllare personalmente, potrebbe portarmi qualsiasi documento contabile e io non capirei una beata fava, e ci cascherei come un asino

sarà che la mia formazione mi impone sempre il beneficio del dubbio, però io non me la sento più di tanto di pronunciarmi su un caso del genere..  specialmente nell'ambito dei reati tributari, tecnicamente parlando (chiedo aiuto a Rude!  Smile
sono tante le fattispecie con una situazione tipica che viene definita "neutra" ..se non ricordo male..

ossia di reati compiuti senza che ci si accorga della sussistenza degli elementi tipici del reato

(per intenderci, non puoi commettere una rapina senza accorgerti di sottrarre una cosa mobile altrui e senza accorgerti di fare ricorso a minaccia o violenza..)

mentre puoi benissimo violare una norma penale tributaria
senza essere a conoscenza della illiceità della tua condotta
( difficile pensare che tutti siano a conoscenza di normative così complicate..e che si mettano ad effettuare un controllo stringente sull'operato del proprio commercialista)..

scusate il papiro da penalista da 4 soldi, ma ho sempre in testa il monito dei professori di diritto penale.. in dubio pro reo  






E’ una teoria ben originale... Tu dici che potrebbero essere dei “poveri”, si fa per dire, ingenui a cui hanno portato i soldini in un paradiso fiscale a loro insaputa ? A parte che non è la prima volta che succede, sui recidivi è davvero fantasioso estendere il beneficio del dubbio, secondo me sono questioni talmente importanti che diventa colpevole non documentarsi.

Se persone super ricche si sottraggono ai loro obblighi a rimetterci sarà la povera gente che non solo non può non pagare le tasse ma le pagherà pure più alte per non ritrovarsi senza ospedali, scuole e servizi pubblici. O persone ancora più indigenti che non troveranno assistenza ! Dici che non sanno neanche questo ?

Io dico che, soprattutto da chi da lezioni su come si combatte la povertà, ci si aspetterebbe più coerenza e spessore morale.
Quindi mi pronuncio eccome. Se “poverini” non capiscono dove vanno a finire le loro barche di soldi che si informino o paghino qualcuno che glielo spieghi come fossero bambini di cinque anni. I fondi dovrebbero averli.


Aggiunta, ovviamente mi infervoro ma non ce l' ho con te, Blake.


Ultima modifica di Poirottina il Dom Nov 12, 2017 8:04 pm, modificato 1 volta
avatar
Poirottina
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 2222

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da _Farfy_. il Dom Nov 12, 2017 12:35 pm

Spugnaviola ha scritto:
_Farfy_. ha scritto:Boh...ormai non c'è più una sola certezza.
Conta che Kevin Spacey era il mio attore preferito da sempre.
Ed 'American Beauty', per un beffardo destino, uno dei miei film preferiti - altrettanto.
Forse dobbiamo rassegnarci all'idea che nessuno - davvero nessuno - è perfetto.
Anzi.

Perfetto no, non lo è nessuno.

Ma le persone che vivono una vita onesta esistono, eccome se esistono. Una ragione in più per smascherare i pagliacci, tutti.

SOPRATTUTTO quelli che si sono spacciati per anni per gente diversa, moralmente superiore.
Non mi sembra di aver detto il contrario  Rolling Eyes
avatar
_Farfy_.
Moderatore

Messaggi : 7785
Età : 34
Località : Wonderland

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da Demian il Dom Nov 12, 2017 1:01 pm

blake1987 ha scritto:scusatemi, io non mi sono molto documentato al riguardo, ho sentito alla radio che Bono avrebbe depositato dei soldi in paradisi fiscali, ma...
Credo che serva l'assenso del cliente per fare operazioni con scatole cinesi e robe simili...dopotutto sono soldi suoi,quindi non credo che siano inconsapevoli,si adeguano alla consuetudine. sherlock
avatar
Demian
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 794

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da majadesnuda il Dom Nov 12, 2017 1:35 pm

ratTomago ha scritto:io ho sempre sostenuto il fatto che ci sia un fondo di immoralità nell'arricchirsi spropositatamente

Penso la stessa cosa anch'io. Senza voler entrare in casi particolari, oltre all'immoralità, ritengo ci sia un che di "maniacale" in un attaccamento eccessivo alla materia.
avatar
majadesnuda
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 1192

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da blake1987 il Mar Nov 14, 2017 12:54 am

scusate il mio ritardo  Smile

anche io ritengo che l'arricchimento, oltre un certo livello, sia immorale

però mi viene in mente un altro ordine di considerazioni

pensate ad una ipotesi (tutt'altro che peregrina, secondo me..)

io chiedo informazioni ad un commercialista, oppure ad un intermediario, che mi propone di affidargli una somma di denaro, che poi lui investirà..
se io gli faccio domande, lui può benissimo rispondermi cose del tipo:
"ho investito la somma x in un fondo di investimento francese, la somma Y in una SICAV italiana, la somma Z in una azienda thailandese di green economy, ecc.." continuando all'infinito, in una serie di spiegazioni che il povero analfabeta come me non capisce, e che, anche se mi dovessero spiegare, continuerei a non capire, perché complicatissime

io, nella mia superficialità- lo ammetto- dopo un minuto, desisterei, e mi fiderei anche dell'operatore, perché, all'apparenza, mi sembra una "brava persona"  (penso che capiti a tutti, nella vita, di fare un minimo di "affidamento" su uno che non sai se sia onesto, ma che, tutto sommato, ti sembra
onesto)
e dopo un po' di tempo, questo affidamento si potrebbe anche consolidare..pur rivelandosi incauto.. ma chi si è affidato potrebbe benissimo essere in buona fede

sarà una mia fissazione, ma per me , al di là delle considerazioni- tutte legittime- la priorità andrebbe data alla buona fede delle persone, poi i profili giudiziari verranno valutati nel tempo, ma nell'immediato , appena sentite le indiscrezioni, non me la sento di pronunciarmi, proprio perché risulta troppo difficile , se non impossibile, comprendere ( per quel tipo di reato) se ci sia la buona fede  o meno..e per me la buona fede si presume fino a prova contraria, è un principio che mi appartiene e dal quale faccio troppa fatica a prendere le distanze, è una specie di "imperativo " il cui richiamo difficilmente si affievolisce nella mia coscienza, non saprei come spiegare..
avatar
blake1987
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 526

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: paradise paper

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum