The Sunset Boulevard
Attenzione!

Il forum potrebbe contenere un linguaggio e del materiale adatto ad un pubblico adulto.

La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 16:06

Be il disgusto, non mi è mai capitato di provarlo. Proprio no. Ho sempre dato sfogo alla mia fantasia liberamente e ho sempre lasciato libera di esprimersi la partner. Il disgusto si può provare quando c'è una forzatura nel dare o nel ricevere....quando nella comunicazione (sessuale) manca l'ascolto... non saprei...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 16:15

mammamia che ansia che mi verrebbe!!!XD

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Nameless :D il Mer 11 Ott 2017 - 16:56

Licht ha scritto:Il fatto che una donna non "sia santa" per "professione", autorizza a darle della puttana?

Oltre ad usarle, certe donne, devono pure essere insultate (anche solo per disinibirsi)?

Chiedo a Nameless.


Non son sicuro di aver capito la domanda...
Provo a rispondere per quel che ho inteso, io parlavo (ironicamente) di andare a mignotte per poter dare della puttana ad altre persone che se lo volessero sentir dire, occasionali o no!

Quindi provare a stare con una zoccola prima di riuscire a esternare quell'epiteto che mi pare bruttissimo e che in questo thread sto esorcizzando ripetendolo il più possibile in ogni sua sfumatura.
avatar
Nameless :D
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 2595
Età : 29
Località : Hinterland Milanese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 17:01

Io non ci ho visto niente di male nel tuo discorso.

Fosse il male degli insulti.

e poi cmq, se alla prostituta sta bene che male c'è? E' una professione e nella professione per soddisfare il cliente, se rientra nella ns. etica, si può anche accettare. Come ripeto, accettano molte altre cose, che vanno ben oltre gli insulti.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer 11 Ott 2017 - 17:11

Ma tu credi che una puttana che lo fa perché costretta sia soddisfatta di sentirselo dire!?

Bah.
avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da _FarfyMerryXmas_ il Mer 11 Ott 2017 - 17:23

A me piace fantasticare in merito anche fuori dalle lenzuola...cioè, imbastire proprio una discussione, se capita, sul cosa tendenzialmente possa piacere, cosa assolutamente no, su cosa si potrebbe "lavorare"...ciò che si vorrebbe esaudire...
trovo possa essere stimolante.
avatar
_FarfyMerryXmas_
Moderatore

Messaggi : 8274
Età : 34
Località : Wonderland

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 17:33

_Farfy_. ha scritto:A me piace fantasticare in merito anche fuori dalle lenzuola...cioè, imbastire proprio una discussione, se capita, sul cosa tendenzialmente possa piacere, cosa ayssolutamente no, su cosa si potrebbe "lavorare"...ciò che si vorrebbe esaudire...
trovo possa essere stimolante.
Ma te...si sa... stai avanti (Ma anche dietro  mrgreen )  Suspect

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 17:37

Licht ha scritto:Ma tu credi che una puttana che lo fa perché costretta sia soddisfatta di sentirselo dire!?

Bah.

No. Ma secondo me l'insulto, se è costretta, è il male minore.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer 11 Ott 2017 - 17:39

Io parlo del cliente. Nessuno autorizza a infierire con insulti.
avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da _FarfyMerryXmas_ il Mer 11 Ott 2017 - 17:44

mela ha scritto:
_Farfy_. ha scritto:A me piace fantasticare in merito anche fuori dalle lenzuola...cioè, imbastire proprio una discussione, se capita, sul cosa tendenzialmente possa piacere, cosa ayssolutamente no, su cosa si potrebbe "lavorare"...ciò che si vorrebbe esaudire...
trovo possa essere stimolante.
Ma te...si sa... stai avanti (Ma anche dietro  mrgreen )  Suspect
Ma se ci pensi può essere un buon metodo per non incappare in incidenti diplomatici durante  mrgreen Suspect
Certo, ciò non significa che si deve perdere spontaneità, ci stanno anche le "improvvisate" ( strap )  rigole...
però può essere utile, anche come afrodisiaco... girl
avatar
_FarfyMerryXmas_
Moderatore

Messaggi : 8274
Età : 34
Località : Wonderland

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 17:46

Licht ha scritto:Io parlo del cliente. Nessuno autorizza a infierire con insulti.

Il cliente non penso che abbia proprio alcun ritegno. Visto le cose che chiedono di fare....

>L'unica che può autorizzare l'insulto e le cose da fare è la prostituta stessa.

In alternativa è violenza.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer 11 Ott 2017 - 17:47

Uno che scrive dovrei andare a puttane almeno posso disinibirmi nel dire certe frasi... Beh a me scade.
avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 17:52

eh ma è la verità. perchè è proprio la prostituta che si mette a disposizione per soddisfare voglie e desideri del cliente...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer 11 Ott 2017 - 17:55

Permettimi io non condivido che ci si prenda libertà simili.
avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Ott 2017 - 17:58

Certo che ti permetto! ci mancherebbe.

Ma non credo che una prostituta si scandalizzi o si senta offesa se un cliente chiede di dirle parolacce. Credo che nell'ambiente succedano cose e richieste ben peggiori.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer 11 Ott 2017 - 18:05

Ma quello che non concepisco è pensare che sia naturale poterlo fare.

E chiudo qui.

avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Spugnaviola il Mer 11 Ott 2017 - 19:52

Grazie della partecipazione amour

Ero al lavoro per cui rispondo solo ora!

chettelodicoafare1 ha scritto:

Mi è stato anche detto che alcune cose fatte, che in quel momento sembravano piacere molto, non dovevano essere ripetute.
Alla mia domanda di spiegazioni, mi è stato risposto: " non nego che in quel momento godessi, ma a mente fredda non mi piacciono e non le digerisco "

Anche a me è capitato,  dopo l'orgasmo, a mente fredda, di rivalutare alcuni comportamenti.

Hai colto nel segno! E' proprio quello che è successo a me. Lì per lì vieni come travolta, poi dopo l'orgasmo ci ripensi e... divano
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3322

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Spugnaviola il Mer 11 Ott 2017 - 19:54

Nameless ha scritto:Vi è mai successo invece il contrario?
Sapendo che alla controparte faccia estremo piacere una pratica o situazione in particolare, non riuscire a lasciarvi andare all'eccitazione tanto da perdere i freni inibitori?

Mi è capitato (sapendolo già in anticipo) di finire a letto con una persona alla quale avrebbe fatto piacere sentirsi dare della zoccola, puttana, succhiacazzi... ma no, non riesco proprio a dirle certe cose ad una donna, ad una ragazza, certi epiteti non li dico nemmeno in preda all'orgasmo più sfrenato, con una persona che magari in effetti non è una santarellina!

Forse dovrei prima provare ad andare a puttane, magari mi si sblocca il freno... Very Happy

Purtroppo la compatibilità sessuale assoluta è rara. Motivo per cui è stupendo quando la si trova. A me ad esempio piace essere chiamata in certi modi, ma mi rendo conto che se il mio partner non azzecca il mix esatto di sconcezza e dolcezza mi si smoscia TUTTO. E poi in effetti nn esistono motivi razionali per cui - ad esempio - mi piaccia molto "puttana" e PER NULLA "zoccola". urlo

Credo che mi dica molto anche il suono di una parola, e la doppia c no no no.
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3322

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Spugnaviola il Mer 11 Ott 2017 - 19:56

Elizabeth ha scritto:mi sarebbe piaciuto avere la forza di tirare uno schiaffo, urlare, insomma non restare impietrita come una bambola gonfiabile a farmi demolire. Ma vabbé il passato é passato...meglio trovare qualcos`altro di piú interessante di cui vergognarsi.

Caspita quello che descrivi sembra un vero e proprio abuso.
Bisognerebbe avere quel minimo di abilità per rendersi conto di quando una cosa sta piacendo, almeno anche solo eccitando. triste
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3322

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Elizabeth il Mer 11 Ott 2017 - 19:58

Lo è stato...
avatar
Elizabeth
Admin

Messaggi : 2796

Vedi il profilo dell'utente http://thesunsetboulevard.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Spugnaviola il Mer 11 Ott 2017 - 19:59

Charlieparker ha scritto:
Spugnaviola ha scritto:A volte ci si dice cose così lontane dal proprio modo di vedere la sessualita che veramente uno dei due rischia di provare schifo/disgusto/imbarazzo estremo.



girl

Schifo, disgusto... Forte imbarazzo sì (ma più per cose ascoltate che dette, sinceramente), ma addirittura disgusto o schifo, per fortuna mai. Quelli semmai, ma veri, profondi, quasi indicibili se non coi tratti dell'ironia, li provi dopo o subito prima, a macchia di leopardo, mentre frulli la zucca o stappi il vino, se sai già che "dopo" lascerà - passate le frasi di rito, gli spostamenti tattici (mai avrei creduto di assimilare tanto velocemente tecniche di guerriglia da spostamento domestico), la sorpresa e lo sprofondo del sesso - solo un vago senso di disgusto per gli odori che restano addosso, per le frasi skateboard dette e ascoltate, solo per spingerci col meno imbarazzo possibile in camera da letto.
Finchè Dio ti manda un messaggero in forma di scarpa che vola dalla finestra e dici basta e incontri spugnaviola.


charlie

Questo perché tu sei molto SOCIEVOLE mrgreen cuoricino

A me invece piacerebbe vivere quei preparativi lì. Non ho mai vissuto l'incertezza del "chissà se succede stasera".
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3322

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Spugnaviola il Mer 11 Ott 2017 - 20:00

ADB ha scritto:Io stato appellato come "frocio minchiamolle" anche se nel momento specifico non ero né l'uno né l'altro.

Complimenti vivissimi se sei riuscito a portare a termine il lavoro larme
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3322

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Spugnaviola il Mer 11 Ott 2017 - 20:03

Dolcestellinaforever ha scritto:Non ricordo di aver provato simili sensazioni negative
Il sesso e' anche comunicazione, oltre che sperimentazione e complicita'.

Be' ma non è che succeda così spesso.

Anche perchè pensavo che ce ne volesse per scandalizzare me. Invece è successo. mrgreen

"in fondo hai intuito che sono bigotta, una suora mancata, una piccola donna..."
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3322

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da ADB il Mer 11 Ott 2017 - 20:06

.


Ultima modifica di ADB il Ven 27 Ott 2017 - 19:56, modificato 1 volta
avatar
ADB
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 359

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Charlieparker il Mer 11 Ott 2017 - 21:06

[quote="Spugnaviola"][quote="Charlieparker"]
Spugnaviola ha scritto:A volte ci si dice cose così lontane dal proprio modo di vedere la sessualita che veramente uno dei due rischia di provare schifo/disgusto/imbarazzo estremo.



girl

quando parte il frullatore è perché succede:D Very Happy Very Happy la domanda è: come succederà, quando e ovviamente quella più angosciante: farà bene i pompini? mrgreen


charlie
avatar
Charlieparker
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 199

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum