The Sunset Boulevard
Attenzione!

Il forum potrebbe contenere un linguaggio e del materiale adatto ad un pubblico adulto.

La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Spugnaviola il Mer Ott 11, 2017 1:55 pm

A volte ci si dice cose così lontane dal proprio modo di vedere la sessualita che veramente uno dei due rischia di provare schifo/disgusto/imbarazzo estremo.

Ora, io non ho (quasi) mai fatto sesso con qualcuno prima di conoscere già moltissimo del suo immaginario erotico, è che lui conoscesse il mio.

E già così, quando capita è un momento un po' strano e difficile da gestire. Perché si è al culmine dell'eccitazione, ci si lascia andare, anche se tastando il terreno perché non ci si conosce bene, e tra una fantasia e l'altra capita di dire cose per l'altro inappropriate.


Il bello è che a volte, nel momento, e proprio quel senso di aver oltrepassato il limite del dicibile ad aumentare l'eccitazione. Poi magari dopo l'orgasmo, ripensandoci, ci si sente morire.

Vi è mai successo?

Come lo gestite?

girl
avatar
Spugnaviola
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 3322

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da SenzaFrettaMaSenzaSosta il Mer Ott 11, 2017 2:00 pm

Con imbarazzo, altro che aumentare l'eccitazione Rolling Eyes
avatar
SenzaFrettaMaSenzaSosta
Astro nascente
Astro nascente

Messaggi : 4901
Età : 26

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Mirudeilchazzo il Mer Ott 11, 2017 2:05 pm

Io cerco di arrivarci per gradi, ci giro intorno. Un po' mi conoscete, l'allusione mi viene facile. Da lì, se non colgo sguardi o silenzi imbarazzati, passo ai vezzeggiativi e poi... poi mi butto.
Se si incazza, sticazzi. Per entrambi.

mrgreen
avatar
Mirudeilchazzo
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 1406

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 2:32 pm

Si soprattutto le prime volte.

Mi è stato anche detto che alcune cose fatte, che in quel momento sembravano piacere molto, non dovevano essere ripetute.
Alla mia domanda di spiegazioni, mi è stato risposto: " non nego che in quel momento godessi, ma a mente fredda non mi piacciono e non le digerisco "

Anche a me è capitato, dopo l'orgasmo, a mente fredda, di rivalutare alcuni comportamenti.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da ineludibile il Mer Ott 11, 2017 2:41 pm

Spugnaviola ha scritto:Poi magari dopo l'orgasmo, ripensandoci, ci si sente morire.
Vi è mai successo?
Come lo gestite?
Supermocio vileda con fare impavido
avatar
ineludibile
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 1410

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Nameless :D il Mer Ott 11, 2017 2:43 pm

Vi è mai successo invece il contrario?
Sapendo che alla controparte faccia estremo piacere una pratica o situazione in particolare, non riuscire a lasciarvi andare all'eccitazione tanto da perdere i freni inibitori?

Mi è capitato (sapendolo già in anticipo) di finire a letto con una persona alla quale avrebbe fatto piacere sentirsi dare della zoccola, puttana, succhiacazzi... ma no, non riesco proprio a dirle certe cose ad una donna, ad una ragazza, certi epiteti non li dico nemmeno in preda all'orgasmo più sfrenato, con una persona che magari in effetti non è una santarellina!

Forse dovrei prima provare ad andare a puttane, magari mi si sblocca il freno... Very Happy
avatar
Nameless :D
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 2595
Età : 29
Località : Hinterland Milanese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 2:58 pm

Nameless ha scritto:Vi è mai successo invece il contrario?
Sapendo che alla controparte faccia estremo piacere una pratica o situazione in particolare, non riuscire a lasciarvi andare all'eccitazione tanto da perdere i freni inibitori?

Mi è capitato (sapendolo già in anticipo) di finire a letto con una persona alla quale avrebbe fatto piacere sentirsi dare della zoccola, puttana, succhiacazzi... ma no, non riesco proprio a dirle certe cose ad una donna, ad una ragazza, certi epiteti non li dico nemmeno in preda all'orgasmo più sfrenato, con una persona che magari in effetti non è una santarellina!

Forse dovrei prima provare ad andare a puttane, magari mi si sblocca il freno... Very Happy

hahahahaha mi hai fatto ridere di cuore...
Neanche io sono tipo da epiteti e robe del genere. Ma se sono sicuro che alla controparte faccia piacere (certezza assoluta)... non avrei difficoltà, fare teatro aiuta anche in questo. Dici che andare a puttane toglie questo tipo di inibizioni? bah...

Comunque se c'è una buona confidenza... mi piace giocare... e nel gioco, una volta dettate le regole, non ci sono limiti. mrgreen



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Elizabeth il Mer Ott 11, 2017 3:03 pm

Credo sia una cosa molto personale, poi a me sentirmi dire troia mi fa ridere, cioé comunque mi piace l`eccitazione che provoca nell`altra persona se gli piace dirlo ma a me proprio fa venire un po` da ridere...perché non é che abbia molto significato in certi contesti e spesso chi la dice non é proprio convinto...insomma tipo il solletico.

A me non é mai capitato di vergognarmi di avee detto certe cose, magari di sorprendermi si ma vergogna non ricordo si averla provata. Ho provato vergogna invece proprio per una persona con cui mi ero lasciata andare una sola volta...mi sarebbe piaciuto avere la forza di tirare uno schiaffo, urlare, insomma non restare impietrita come una bambola gonfiabile a farmi demolire. Ma vabbé il passato é passato...meglio trovare qualcos`altro di piú interessante di cui vergognarsi.
avatar
Elizabeth
Admin

Messaggi : 2796

Vedi il profilo dell'utente http://thesunsetboulevard.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Charlieparker il Mer Ott 11, 2017 3:04 pm

Spugnaviola ha scritto:A volte ci si dice cose così lontane dal proprio modo di vedere la sessualita che veramente uno dei due rischia di provare schifo/disgusto/imbarazzo estremo.



girl

Schifo, disgusto... Forte imbarazzo sì (ma più per cose ascoltate che dette, sinceramente), ma addirittura disgusto o schifo, per fortuna mai. Quelli semmai, ma veri, profondi, quasi indicibili se non coi tratti dell'ironia, li provi dopo o subito prima, a macchia di leopardo, mentre frulli la zucca o stappi il vino, se sai già che "dopo" lascerà - passate le frasi di rito, gli spostamenti tattici (mai avrei creduto di assimilare tanto velocemente tecniche di guerriglia da spostamento domestico), la sorpresa e lo sprofondo del sesso - solo un vago senso di disgusto per gli odori che restano addosso, per le frasi skateboard dette e ascoltate, solo per spingerci col meno imbarazzo possibile in camera da letto.
Finchè Dio ti manda un messaggero in forma di scarpa che vola dalla finestra e dici basta e incontri spugnaviola.


charlie
avatar
Charlieparker
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 199

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer Ott 11, 2017 3:13 pm

Il fatto che una donna non "sia santa" per "professione", autorizza a darle della puttana?

Oltre ad usarle, certe donne, devono pure essere insultate (anche solo per disinibirsi)?

Chiedo a Nameless.

avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Disastro il Mer Ott 11, 2017 3:23 pm

Licht ha scritto:Il fatto che una donna non "sia santa" per "professione", autorizza a darle della puttana?

Oltre ad usarle, certe donne, devono pure essere insultate (anche solo per disinibirsi)?

Chiedo a Nameless.


Il discorso è che a qualcuna piace, è come una sorta di gioco di ruolo...

A me non viene naturale, onestamente... Però, qualche volta, ho lasciato delle banconote sul comodino! mrgreen

E lei all'inizio ha fatto l'offesa, la volta successiva ho lasciato 5 euro e si è incazzata perché era poco! larme
avatar
Disastro
Quasi famoso
Quasi famoso

Messaggi : 2962
Età : 43
Località : Mai stato al Norde!

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 3:24 pm

Boh io vivo il sesso come un momento liberatorio nella quale ognuno è libero di esprimere quello che vuole "a parole". mrgreen
Più che alle cose dette,mi imbarazzo a subire per certe pratiche uh

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer Ott 11, 2017 3:25 pm

Disastro, forse non sono stata chiara.
Che una faccia la puttana di professione, autorizza il cliente ad insultare?

avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Dolcestellinaforever il Mer Ott 11, 2017 3:33 pm

Non ricordo di aver provato simili sensazioni negative
Il sesso e' anche comunicazione, oltre che sperimentazione e complicita'.
avatar
Dolcestellinaforever
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 988
Località : Made in Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da ADB il Mer Ott 11, 2017 3:35 pm

.


Ultima modifica di ADB il Ven Ott 27, 2017 7:54 pm, modificato 1 volta
avatar
ADB
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 359

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da ADB il Mer Ott 11, 2017 3:43 pm

.


Ultima modifica di ADB il Ven Ott 27, 2017 7:55 pm, modificato 1 volta
avatar
ADB
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 359

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 3:46 pm

Fosse il male delle cose dette. Io a volte provo disgusto per le cose che faccio.
Ma è una cosa mia. Credo che a lui piacciaXD e forse sto andando fuori tema.

Cmq, non la gestisco perché non ci penso. Siamo e io e lui. E ci accettiamo imprevedibili come siamo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da ADB il Mer Ott 11, 2017 3:49 pm

.


Ultima modifica di ADB il Ven Ott 27, 2017 7:55 pm, modificato 1 volta
avatar
ADB
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 359

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 3:52 pm

Licht ha scritto:Disastro, forse non sono stata chiara.
Che una faccia la puttana di professione, autorizza il cliente ad insultare?

Ti rispondo io: no.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer Ott 11, 2017 3:53 pm

Beh Madda ci mancherebbe che lo fosse (autorizzato).
"Godere" di un servizio, qualunque esso sia, non implica "sputarci sopra".

avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 3:54 pm

Si certo che è successo, specialmente in situazioni 'virtuali ' .
Entrare in situazioni altrui per fare il diversivo.
Mandare foto di me a persone che fondamentalmente non conoscevo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 3:55 pm

Licht ha scritto:Beh Madda ci mancherebbe che lo fosse (autorizzato).
"Godere" di un servizio, qualunque esso sia, non implica "sputarci sopra".

Ma infatti io la penso come te. Questo volevo dire.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Ospite il Mer Ott 11, 2017 3:55 pm

ADB ha scritto:
Elis08User ha scritto:Fosse il male delle cose dette. Io a volte provo disgusto per le cose che faccio

Userina, non è che nel mentre gli parli di fossili e ovuli?

Very Happy


girl

in realtà io non so come si fa a parlare in momenti del genere. Io sono sconnessa con me stessa. CIoè non sarei proprio in grado di dire una frase logica. Posso dire parole secche. gemiti. urlicchi. Seghe e seghine quelle si, ma insomma, roba da poco. girl girl

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Licht il Mer Ott 11, 2017 3:56 pm

Lo so, lo so... Very Happy
avatar
Licht
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 845
Età : 39

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da ADB il Mer Ott 11, 2017 4:03 pm

.


Ultima modifica di ADB il Ven Ott 27, 2017 7:55 pm, modificato 1 volta
avatar
ADB
Talento esordiente
Talento esordiente

Messaggi : 359

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La sottile linea tra eccitazione e disgusto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum